Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2018

La fotografia è una cosa seria? Se, vabbe'...

La fotografia è oggi troppo importante per essere presa sul serio. In fondo, è diventata il nuovo linguaggio popolare. Le aziende comunicano con le immagini, e così anche le persone. Siamo in piena overdose di fotografia.
Chi vuoi che possa ancora ritenerla qualcosa che valga la pena tenere in alta considerazione?

Il fatto è che ci sono così tante immagini, che per emergere si deve necessariamente scegliere tra due opzioni: o si segue il mainstream, però alzando in continuazione l'asticella, cioè ricorrendo a trucchetti da due soldi, oppure bisogna creare qualcosa di talmente "spettacolare" che non lo si possa non notare. In entrambi i casi la fotografia ci perde. Perché non si sfrutta la propria sensibilità, la propria immaginazione, ma solo la tecnica. Si torna alle origini, quando la fotografia non era considerata in grado di esprimere davvero qualcosa di personale, di artistico.
Hai notato, ad esempio, quanti paesaggi con spettacolari raggi di sole (le cosiddette fo…

La trappola della perfezione

10 linee per millimetro. Questo è quello che i tuoi occhi possono distinguere di un oggetto (nel caso specifico, magari una fotografia). Se ti allontani a 100 cm (insomma, un metro), già si cala tantissimo (circa 3-4 linee/millimetro). C'è chi stima che è come avere, grossomodo, una fotocamera da 2 megapixel fissata in mezzo alla faccia: non un granché, uno smartphone da 100 euro fa di meglio, e di tanto. Se teniamo conto della componente cromatica si arriva a 5 megapixel, ma insomma, non è che questo fa di noi delle aquile, al più dei polli

Infatti, stante la scarsa resa del nostro apparato visivo, ci appoggiamo a degli "aiutini" (occhiali, lenti d'ingrandimento, binocoli, cannocchiali, ecc. ecc.) che fanno la gioia dell'industria ottica ed elettronica. 
E anche di quella fotografica che è da sempre impegnata a venderti oggetti in grado di risolvere almeno 100 linee per millimetro, dunque 10 volte la risoluzione che il tuo occhio è in grado di apprezzare guar…

Arricchirsi con la fotografia: 5 consigli che funzionano (quasi) di sicuro

Gente strana, i fotografi. Voglio dire: se uno è appassionato di corsa campestre, o gioca con i trenini, o si dedica alla lettura, ai videogiochi o alle mille altre possibilità che esistono di avere un hobby, non è che sta sempre lì a pensare come guadagnarci qualcosa. Va bene, esistono professionisti in ogni settore, e un collezionista di francobolli potrebbe anche scoprire un "Gronchi rosa" e guadagnarci su bei soldini, ma non è certo ossessionato dall'idea di dover guadagnare qualcosa da un passatempo, non lo fa per quello.
Invece, i fotografi son sempre lì a chiedersi: come posso guadagnare grazie alle mie foto?


Presumo sia colpa da un lato di un retaggio del passato, quando i "professionisti" erano il modello di riferimento, dall'altro del costo delle attrezzature, che spinge a cercare un certo "ammortamento" economico. Sia come sia, non esiste sito, rivista o libro che non abbia dei suggerimenti su come "guadagnare grazie alle tue foto